Logisticamente parla della Supply Chain Challenge di Makeitalia

Supply Chain Challenge di Makeitalia, al via la terza edizione

Si è da poco conclusa con grande successo la seconda edizione della Supply Chain Challenge, con l’evento finale dello scorso 19 Settembre 2023 che ha decretato il team vincitore.
Makeitalia ora avvia il terzo capitolo.

Tornando per un momento alle finalità della Supply Chain Challenge, si tratta di un evento che nasce da un’idea di Makeitalia, azienda modenese che si occupa di Supply Chain Management (la gestione della catena di fornitura) da oltre 15 anni.
Non è un campionato di calcio, di volley, di basket o di baseball.
É il Campionato Nazionale di Supply Chain che coinvolge differenti Atenei Italiani, in particolare i corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale.

Continua a leggere l’articolo, pubblicato su Logisticamente, cliccando qui!

Leggi di più

Makeitalia è Campione della Crescita 2024

Makeitalia è stata nominata “Campione della Crescita 2024”.

L’Istituto Tedesco ITQF e la Repubblica Affari & Finanza hanno nuovamente riconosciuto Makeitalia tra le aziende con più espansione economica in Italia nell’ultimo triennio, a seguito di una selezione di molteplici imprese candidate al Premio Campione della Crescita.

Il Premio fa riferimento a un’iniziativa, istituita appunto dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza e dalla testata giornalistica La Repubblica (Settimanale Affari & Finanza), relativa a uno studio sulle aziende italiane in maggiore espansione economica.

Leggi di più

Supply Chain e Supply Chain Management: un ruolo chiave nelle aziende

La corretta gestione della Supply Chain, tradotto comunemente in Supply Chain Management (SCM), rappresenta un ruolo fondamentale all’interno di qualsiasi azienda. Vediamo però cosa effettivamente si intende e quali sono i pilastri che lo compongono, gli attori coinvolti e i vantaggi di una gestione ottimale.

 

Supply Chain e Supply Chain Management: di cosa si tratta?

La catena di fornitura, o Supply Chain, fa riferimento a tutte le attività coinvolte fino alla consegna del prodotto o erogazione di un servizio al cliente finale. Questo comprende quindi gli approvvigionamenti di materie prime e semilavorati, la produzione, gli stoccaggi e la distribuzione. Andando ad abbracciare un così ampio spettro di attività, è implicito che gli attori coinvolti sono numerosi: fornitori, produttori, trasportatori e clienti. Tra questi attori chiave si possono interporre diversi intermediari che, nonostante il fine sia l’ottimizzazione della catena, ne aumentano sempre di più la complessità.

Il Supply Chain Management è invece la scienza che si occupa di gestire il complesso network di attività appena descritte. Include quindi tutte quelle che sono le scelte di carattere strategico, tattico, operativo per pianificare la rete e far si che la realizzazione del prodotto finale (o erogazione del servizio) possa avvenire nel modo più efficace ed efficiente possibile. Scelte che vedono come protagonista il cosiddetto Supply Chain Manager. Per rendere ancora più esplicite le motivazioni per cui il SCM è fondamentale, si può pensare ad alcuni vantaggi della sua corretta applicazione (qui ne vengono elencati solo alcuni):

  • evitare interruzioni nella catena di approvvigionamento;
  • incrementare il livello di servizio verso il cliente finale, tramite l’eliminazione degli sprechi e la riduzione di tutte quelle che sono attività necessarie, ma non a valore aggiunto;
  • ridurre i costi;
  • incrementare l’indice di sostenibilità ambientale;
  • avere una maggiore competitività sul mercato.

Andando a includere un elevato numero di attività, non è difficile immaginare che la letteratura a riguardo sia davvero significativa. Si spazia dai metodi di pianificazione dei materiali, come ad esempio le logiche Push o Pull, agli algoritmi di ottimizzazione del routing dei trasporti, al fine di ridurre i costi e le emissioni di CO2.

È chiaro quindi che l’ottimale gestione della Supply Chain è un elemento fondamentale per il successo delle imprese. Questo è il motivo per cui molto spesso si affiancano al termine SCM parole come ottimizzazione, efficienza, livello di servizio, riduzione costi.

Supply Chain e Supply Chain Management, ruolo chiave nelle aziende. Makeitalia

I 4 pilastri nella gestione della Supply Chain

 

1.    Supply Chain Planning

Il primo passo, ancor prima di acquistare il materiale, riguarda la pianificazione. Capire cosa approvvigionare, in quali tempistiche e in quali quantità, risulta uno degli input chiave per ottimizzare tutta la Supply Chain a valle. Un’attenta pianificazione permette infatti di utilizzare solo ed esclusivamente le risorse necessarie, quando è necessario (permettendo quindi di evitare rotture di stock o stock eccessivi). Uno dei temi cardine della Lean Production è infatti produrre solo quello che il cliente chiede. Questo obiettivo può essere raggiunto tramite l’implementazione di numerose tecniche di gestione della pianificazione (e di seguito della produzione).

2.    Purchasing nella Supply Chain

Si tratta di mettere a terra quanto definito nel punto precedente. Un’ottimale gestione dell’ufficio acquisti significa infatti scegliere fornitori affidabili e prezzi competitivi. Raggiungere questi due fondamentali obiettivi si tramuta in: qualità, lead time corretti, risparmio e guadagno. La ricerca e la scelta di fornitori affidabili risulta il primo step per avere un Ufficio Acquisti solido e concorrenziale. Alcune delle considerazioni da fare quando si valuta un fornitore sono l’analisi della sua capacità produttiva (non solo a breve termine), la solidità finanziaria e le performance registrate in passato. Il secondo step è poi la negoziazione contrattuale. In questo ambito non è corretto pensare solamente al mero prezzo di vendita del prodotto, ma anche a clausole di qualità e performance, penali in caso di non conformità e termini di pagamento flessibili.

3.    Logistica

Pilastro traversale a tutto il SCM è la logistica: come far arrivare le materie prime e/o semilavorati presso il produttore, la gestione dei magazzini e la distribuzione del prodotto finale al cliente sono i suoi obiettivi. Essendo un’attività che per sua natura si configura come non a valore aggiunto, ma necessaria, è evidente che bisogna lavorare per ottimizzarla al massimo e renderla il più efficace ed efficiente possibile. È proprio all’interno di questo pilastro che trova molto spazio di applicazione la scienza definita “ricerca operativa”. Numerosi infatti sono gli algoritmi e modelli matematici per ottimizzare i magazzini e la distribuzione.

4.    Qualità

Aspetto critico, ma molto spesso trascurato, riguarda la conforme qualità dei prodotti realizzati. Il mancato rispetto degli standard qualitativi nasconde enormi costi, talvolta anche molto difficili da quantificare, che potrebbero essere abbattuti drasticamente investendo correttamente in attività preventive. Quando si parla di qualità non è però corretto pensare al solo controllo finale di ispezione del prodotto; per qualità in senso più ampio si fa riferimento anche alla tracciabilità e al monitoraggio di tutto il ciclo produttivo, il quale permette di avere sotto controllo tutto il processo. Al tempo stesso risulta un tema molto importante anche la gestione dei claims dei clienti: oltre a fornire un servizio al cliente, questo è fondamentale per risalire alle cause ed eliminare i problemi alla radice.

Gli attori coinvolti nella gestione della Supply Chain

Dopo aver analizzato quali sono le aree di intervento, capiamo chi opera all’interno della gestione della Supply Chain:

  • Fornitori. Chi fornisce materie prime, semilavorati, servizi all’azienda produttrice. Risulta infatti uno dei protagonisti principali dell’area Purchasing.
  • Produttori. Chi trasforma materie prime e semilavorati in prodotti finiti. È qui che ricadono gli uffici di pianificazione, acquisti, logistica e qualità.
  • Trasportatori e logistici. Chi fornisce servizi di trasporto e stoccaggio per conto dei fornitori o produttori.

È chiaramente implicito che la sinergia tra ognuno degli attori sopra elencati risulta un elemento fondamentale per avere una Supply Chain correttamente integrata.

 

In conclusione, il Supply Chain Management è un tema di cruciale importanza e di elevata complessità gestionale: svariati sono gli attori e le aree di intervento molto ampie. Il Supply Chain Management si avvale di tecniche di gestione avanzate che per essere implementate richiedono background specifici.

È una tematica che con il passare degli anni sta assumendo sempre più importanza. Gli eventi che stanno caratterizzando il mondo in cui viviamo ed un mercato sempre più esigente stanno portando le imprese ad investire sempre di più in questa complessa scienza che, se gestita ed implementata in modo ottimale, si traduce in riduzione dei costi di acquisto, riduzione del capitale immobilizzato, nessun fermo produttivo e un elevato livello di soddisfazione del cliente finale.

 

Supply Chain Management: il core business di Makeitalia

In Makeitalia ci occupiamo da oltre 15 anni di Supply Chain Management e di gestire le Supply Chain delle aziende in modo ottimale.
Lo facciamo attraverso un metodo che punta alla concretezza, all’eccellenza, all’innovazione e all’ascolto continuo.
Supportiamo concretamente i nostri clienti in diverse aree della Supply Chain, quali gli acquisti, la logistica, la pianificazione, i trasporti e la qualità.

Se hai necessità di creare un progetto per una Supply Chain di successo e di ottimizzare la tua catena di fornitura, contattaci e troveremo la soluzione su misura per la tua azienda.
Potrai farlo attraverso il form presente al seguente link Contatti.
Saremo lieti di ascoltare le tue esigenze e di presentarti la nostra azienda.

Leggi di più

Supply Chain Challenge 2024, si parte!

Makeitalia Supply Chain Challenge, terzo capitolo: è ufficiale!

Si è da poco conclusa con grande successo la seconda edizione della Supply Chain Challenge, con l’evento finale dello scorso 19 Settembre 2023 che ha decretato il team vincitore.

Makeitalia ora avvia il terzo capitolo. Le Università sono pronte. Le tappe confermate. Palla al centro, inizia il Game.

Numeri in crescita rispetto alla seconda edizione, oltre 1.200 studenti magistrali partecipanti e 20 Atenei protagonisti.

Obiettivo: dare voce ai migliori talenti e creare nuove opportunità professionali attraverso un’iniziativa concreta, innovativa e meritocratica.

Makeitalia ha il piacere di annunciare la Road Map della fase di qualificazioni di questa terza edizione e le Università coinvolte  (La Road Map è in continuo aggiornamento)!
Gli studenti dei Corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale si sfideranno al Supply Chain Game. Per ogni Ateneo verrà eletto un team vincitore che si sfiderà con i primi classificati delle altre Università, durante le Finals di Settembre 2024.

roap map qualificazioni 2024 supply chain challenge - makeitalia

Leggi di più

Premio Best Performer a Makeitalia

Makeitalia tra le 1.000 migliori aziende di Modena

Anche per il 2023 Makeitalia è stata premiata come azienda best performer del tessuto imprenditoriale modenese.

Il Centro Studi ItalyPost ha realizzato per i quotidiani EmiliaPost e L’Economia del Corriere della Sera una ricerca sui bilanci delle imprese della provincia di Modena, individuando quelle che si sono maggiormente contraddistinte in termini di crescita aziendale.

Makeitalia ha ritirato il premio in occasione di una cerimonia ufficiale che si è tenuta il 7 Novembre a Modena.

 

Leggi di più

PURCHASING MANAGER

No comments
Inizia il: 29/11/2024

Dettagli sul corso Purchasing Manager

Data di inizio: 29/11/2024

Durata del corso: 1 giornata 9:00 – 18.00

Sede e modalità: Il corso Purchasing Manager sarà erogato in sede (Via Jan Palach, 55 – Modena), con la possibilità di essere seguito online.

Su richiesta il corso può essere erogato anche presso la sede del cliente.

Iscrizioni entro: 7 giorni di calendario prima del corso

Ulteriori informazioni: Questo corso è finanziabile tramite Fondi Interprofessionali!

A chi si rivolge il corso Purchasing Manager?

Il corso Purchasing Manager è rivolto ai Responsabili Acquisti e achiunque abbia bisogno di consolidare le tecniche per l’ottimizzazione organizzativa e gestionale.

Obiettivi

Il corso Purchasing Manager si propone di fornire ai partecipanti un quadro concreto offrendo dei contenuti per lo sviluppo delle competenze legate alla funzione di responsabile di tipo organizzativo e strategico.

Programma del corso Purchasing Manager

  • Acquisti come Supply Chain Management
    • Evoluzione della funzione: da centro di costo ad elemento strategico per l’azienda, sourcing vs. procurement, trasversalità e impatto degli acquisti sui processi aziendali
  • Il valore aggiunto degli acquisti
    • Total Cost of Ownership, Vendor rating, Risk management, strumenti IT a supporto dei processi gestionali
    • Performance di funzione: Budget acquisti, gestione dei KPI, qualifica dei fornitori
  • L’organizzazione degli acquisti
    • Soluzioni organizzative per una funzione acquisti, valutazione centro vs. periferia, commodity management
  • Check-up dell’ufficio acquisti
    • Tecniche per il Check-Up dell’ufficio Acquisti, per identificare potenziali aree di miglioramento nella gestione dei processi e delle performance dell’area
  • Learning by doing – Esercitazioni e simulazioni

Perché scegliere il corso Purchasing Manager?

Per svolgere il ruolo di Purchasing Manager, o Responsabile Acquisti, è fondamentale avere delle solide basi nell’ambito del Supply Chain Management e, in particolare, nell’ambito degli Acquisti e dell’Approvvigionamento.

Il corso Purchasing Manager offre ai partecipanti degli strumenti fondamentali per sviluppare le competenze riguardanti la gestione degli acquisti dal punto di vista strategico e organizzativo. Sarà realmente utile a coloro che già ricoprono un ruolo di Responsabile Acquisti e vogliono migliorare le proprie performance, ma anche a coloro che stanno iniziando a esercitare la mansione e necessitano di linee guida chiare e innovative.

Docente

Senior Consultant Makeitalia con esperienza pluriennale in progetti di riduzione costi ed ottimizzazione dei processi di acquisto.

Perché scegliere Makeitalia Supply Chain Academy

I corsi di Makeitalia Supply Chain Academy si contraddistinguono per una forte connotazione pratica. Durante il corso vengono proposti esercitazioni, esempi concreti di progetti svolti presso le aziende clienti e simulazioni pratiche.

Supply Chain Academy è il frutto dell’esperienza di Makeitalia, società che, da oltre 10 anni, ha il suo core business nel Supply Chain Management.

Promozioni dedicate al corso

 Promozione Più partecipanti: sconto del 10%, in caso di due o più partecipanti della stessa azienda.

L’iscrizione al corso comprende:

  • Attestato di partecipazione
  • Materiale didattico
  • Pranzo (se si partecipa in sede)
  • Coffee Break (se si partecipa in sede)

Corsi Correlati

STRATEGIC SOURCING
Inizia il: 22/03/2024

Il corso si propone di fornire ai partecipanti una metodologia che consenta di ridurre i costi di fornitura attraverso una razionalizzazione del proprio parco fornitori.

BREAKDOWN ANALYSIS
Inizia il: 24/07/2024 - 25/07/2024 (2 giornate)

Il corso si propone di illustrare una metodologia analitica che consente di comprendere nel dettaglio la struttura di costo di un determinato componente o prodotto. Questa analisi permetterà di individuare il corretto prezzo di mercato. Inoltre vengono forniti gli strumenti per individuare i costi indiretti che caratterizzano la struttura aziendale del fornitore, per allocarli ad uno specifico componente o prodotto.

SUPPLY CHAIN CONTRACTING
Inizia il: Settembre 2024

Il corso fornisce un metodo agevole per gestire e utilizzare i modelli contrattuali più frequenti nell’ambito acquisti, permettendo ai partecipanti di comprendere le principali criticità riscontrabili, dalla fase delle trattative precontrattuali fino alla fase esecutiva del contratto.

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE – LA TRATTATIVA COLLABORATIVA
Inizia il: 11/10/2024

Il corso si propone di illustrare le peculiarità, i metodi e le fasi del processo di negoziazione, con particolare attenzione all’analisi del contesto della trattativa, alla preparazione e alla stesura di documenti a supporto.

    Vuoi ricevere info sui corsi o iscriverti?

    Contattaci senza impegno

    Iscriviti alla Newsletter di Makeitalia Supply Chain Academy

    Ho preso visione dell' informativa privacy Reg. UE 2016/679 disponibile al seguente link

    Rispondi alla domanda per inviare la richiesta

    Leggi di più

    TECNICHE DI SOLLECITO E PREVENZIONE

    No comments
    Inizia il: 22/11/2024

    Dettagli sul Corso

    Data di inizio: 22/11/2024

    Durata del corso: 1 giornata 9:00 – 18.00

    Sede e modalità: Questo corso sarà erogato in sede (Via Jan Palach, 55 – Modena), con la possibilità di essere seguito online.

    Su richiesta il corso può essere erogato anche presso la sede del cliente.

    Iscrizioni entro: 7 giorni di calendario prima del corso

    Ulteriori informazioni: Questo corso è finanziabile tramite Fondi Interprofessionali!

    A chi si rivolge il corso?

    Responsabili della Supply Chain, Buyer e personale dell’Ufficio acquisti, addetti alla pianificazione e alla logistica.

    Obiettivi

    L’obiettivo del corso è quello di fornire criteri e strumenti da seguire nella strutturazione e nello svolgimento dell’attività di sollecito fornitori.

    Programma del corso

    • Introduzione
      • Introduzione all’attività di approvvigionamento e, in particolare, all’attività di sollecito
    • Il sollecito reattivo ai fornitori
      • Analisi delle situazioni in cui effettuare il sollecito ai fornitori
      • Metodi e strumenti da utilizzare in caso di ritardi e non conformità delle forniture
    • Il sollecito preventivo ai fornitori
      • Metodi per prevenire le criticità operative causate da ritardi di forniture
      • Modalità di sollecito per i diversi livelli di servizio dei fornitori
    • Interventi proattivi
      • Interventi interni, sui fornitori e sviluppo reciproco della relazione
    • Learning by doing – Esercitazioni e simulazioni

    Perché scegliere il corso Tecniche di Sollecito e Prevenzione?

    Uno degli aspetti più importanti nella catena di approvvigionamento è il rapporto con i fornitori. I corsi proposti da Makeitalia puntano a illustrare le tecniche più efficaci per evitare e prevenire disservizi causati da ritardi nelle forniture.

    Il corso in Tecniche di Sollecito e Prevenzione non solo presenta una panoramica sulle attività di approvvigionamento, ma mira a presentare una serie di metodi e strumenti fondamentali per la gestione dei solleciti, siano essi preventivi o reattivi. Il corso consentirà di acquisire competenze specifiche atte a gestire i solleciti ai fornitori. Si tratta di attività che, se non gestite in maniera opportuna, possono causare ritardi e peggioramenti dell’intero servizio logistico.

    Docente

    Senior Consultant Makeitalia con esperienza pluriennale in ambito acquisti e pianificazione.

    Perché scegliere Makeitalia Supply Chain Academy

    I corsi di Makeitalia Supply Chain Academy si contraddistinguono per una forte connotazione pratica. Durante il corso vengono proposti esercitazioni, esempi concreti di progetti svolti presso le aziende clienti e simulazioni pratiche.

    Supply Chain Academy è il frutto dell’esperienza di Makeitalia, società che, da oltre 10 anni, ha il suo core business nel Supply Chain Management.

    Promozioni dedicate al corso

    Promozione Più partecipanti: sconto del 10%, in caso di due o più partecipanti della stessa azienda.

    L’iscrizione comprende

    • Attestato di partecipazione.
    • Materiale didattico
    • Pranzo (se si partecipa in sede)
    • Coffee Break (se si partecipa in sede)

    Corsi Correlati

    BASE – ACQUISTI
    Inizia il: 5/04/2024

    Il corso si propone di fornire ai partecipanti delle informazioni generali sul ruolo del Buyer, evidenziando la trasversalità dei processi d’acquisto e fornendo così una panoramica su tutte le competenze utili a un buyer.

    PRODUCTION PLANNING AND SCHEDULING
    Inizia il: 18/10/2024

    L’obiettivo del corso è quello di fornire una metodologia strutturata per definire le priorità d’uso delle risorse disponibili per soddisfare al meglio la domanda.

    SUPPLY CHAIN CONTRACTING
    Inizia il: Settembre 2024

    Il corso fornisce un metodo agevole per gestire e utilizzare i modelli contrattuali più frequenti nell’ambito acquisti, permettendo ai partecipanti di comprendere le principali criticità riscontrabili, dalla fase delle trattative precontrattuali fino alla fase esecutiva del contratto.

      Vuoi ricevere info sui corsi o iscriverti?

      Contattaci senza impegno

      Iscriviti alla Newsletter di Makeitalia Supply Chain Academy

      Ho preso visione dell' informativa privacy Reg. UE 2016/679 disponibile al seguente link

      Rispondi alla domanda per inviare la richiesta

      Leggi di più

      SELF MANAGEMENT

      No comments
      Inizia il: 19/11/2024

      Dettagli sul corso

      Data di inizio: 19/11/2024

      Durata del corso: 1 giornata 9:00 – 18.00

      Sede e modalità: Questo corso sarà erogato in sede (Via Jan Palach, 55 – Modena), con la possibilità di essere seguito online.

      Su richiesta il corso può essere erogato anche presso la sede del cliente.

      Iscrizioni entro: 7 giorni di calendario prima del corso

      Ulteriori informazioni: Questo corso è finanziabile tramite Fondi Interprofessionali! Il corso fa, inoltre, parte del percorso formativo Master Buyer.

      A chi si rivolge il corso?

      Chiunque abbia la necessità di migliorare le proprie capacità di organizzazione delle priorità, di gestione del tempo e di accrescere le proprie competenze gestionali

      Obiettivi

      Il corso si propone di sviluppare l’auto-pianificazione delle attività e la relativa prioritizzazione, l’ottimizzazione del proprio tempo, la costruzione di presentazioni efficaci e di consolidare l’utilizzo dei relativi strumenti operativi più comuni.

      Programma del corso

      • Self Management
        • Definizione, Passaggi fondamentali, Mantenere la motivazione, Ambiti di applicazione
      • Gestione delle attività quotidiane
        • Piramide degli obiettivi, Metodo kanban, Il tempo, Tecnica del pomodoro, Imprevisti, Gestione e-mail
      • Gestione delle attività a lungo termine
        • Approccio Time Boxing, Metodologia Agile
      • Gestione dei progetti
        • Definizione e avvio, Pianificazione, Esecuzione, Monitoraggio e Controllo, Chiusura, Strumenti di pianificazione
      • Gestione delle priorità
        • Metodo Moscow, Matrice di Eisenhower o di Covey, Action Method, Metodo Getting Things Done
      • Meeting Management
        • Come organizzare e gestire un meeting, La minuta, Software condivisione dati, Come partecipare ad un meeting
      • Learning by doing – Esercitazioni e simulazioni

      Perché scegliere il corso Self Management?

      Il corso Self Management è pensato per fornire gli strumenti necessari a ottimizzare l’organizzazione personale. Il percorso formativo si concentrerà sulla gestione di attività quotidiane, attività a lungo termine e progetti, oltre che su come comprendere e organizzare le proprie priorità.

      La gestione prima di tutto di se stessi è una competenza fondamentale all’interno dell’azienda: se non si è in grado di gestire le proprie attività, sarà arduo lavorare serenamente con altre persone, indipendentemente dalla mansione svolta. Questo corso, infatti, è rivolto a qualsiasi figura professionale abbia necessità di migliorare la capacità organizzativa e l’auto-pianificazione.

      Docente

      Senior Consultant Makeitalia con ottime competenze gestionali.

      Perché scegliere Makeitalia Supply Chain Academy

      I corsi di Makeitalia Supply Chain Academy si contraddistinguono per una forte connotazione pratica. Durante il corso vengono proposti esercitazioni, esempi concreti di progetti svolti presso le aziende clienti e simulazioni pratiche.

      Supply Chain Academy è il frutto dell’esperienza di Makeitalia, società che, da oltre 10 anni, ha il suo core business nel Supply Chain Management.

      Promozioni dedicate al corso

      Promozione Più partecipanti: sconto del 10%, in caso di due o più partecipanti della stessa azienda.

      L’iscrizione al corso comprende:

      • Attestato di partecipazione
      • Materiale didattico
      • Pranzo (se si partecipa in sede)
      • Coffee Break (se si partecipa in sede)

      Corsi Correlati

      CONTINUOUS IMPROVEMENT
      Inizia il: 19/04/2024

      L’obiettivo del corso è quello di fornire una costante ridefinizione degli standard per rispondere in modo dinamico alle esigenze del cliente e assicurare un miglioramento qualitativo.

      PROBLEM SOLVING
      Inizia il: 4/10/2024

      Il corso si prefigge di presentare un approccio strutturato al Problem Solving, introducendo le principali tecniche e gli strumenti più efficaci al fine di giungere al risultato previsto.

        Vuoi ricevere info sui corsi o iscriverti?

        Contattaci senza impegno

        Iscriviti alla Newsletter di Makeitalia Supply Chain Academy

        Ho preso visione dell' informativa privacy Reg. UE 2016/679 disponibile al seguente link

        Rispondi alla domanda per inviare la richiesta

        Leggi di più

        DISEGNO TECNICO PER GLI ACQUISTI

        No comments
        Inizia il: 15/11/2024

        Dettagli sul corso

        Data di inizio: 15/11/2024

        Durata del corso: 1 giornata 9:00 – 18.00

        Sede e modalità: Questo corso sarà erogato in sede (Via Jan Palach, 55 – Modena), con la possibilità di essere seguito online.

        Su richiesta il corso può essere erogato anche presso la sede del cliente.

        Iscrizioni entro: 7 giorni di calendario prima del corso

        Ulteriori informazioni: Questo corso è finanziabile tramite Fondi Interprofessionali!

        A chi si rivolge il corso?

        Buyer, personale assegnato a progetti di analisi costi e in generale a chiunque abbia la necessità di leggere un disegno tecnico.

        Obiettivi

        Il corso ha l’obiettivo di illustrare a personale di estrazione non tecnica (ad esempio i buyer) gli elementi per poter leggere, interpretare e comprendere un disegno tecnico. Integra, inoltre, alcune considerazioni di alto livello sui possibili processi produttivi necessari a produrre il pezzo rappresentato.

        Programma del corso

        • Introduzione
          • Perchè è importante saper leggere un disegno tecnico
        • Gli elementi del disegno tecnico
          • La struttura del disegno, cartiglio e relative informazioni, complessivo e particolari, assi e viste, quote, indicazioni tecniche (esempio: tolleranze, rugosità, saldature, etc.)
        • Dal disegno al processo produttivo
          • I principali processi produttivi, fattori di interesse sul disegno, associare alle caratteristiche del componente i principali processi produttivi, ciclo produttivo di alto livello
        • Strumenti informativi per l’analisi del ciclo produttivo di un componente
        • Learning by doing – Esercitazioni e simulazioni

        Perché scegliere il corso Disegno Tecnico per gli Acquisti?

        Il corso Disegno Tecnico per gli Acquisti fornisce ai partecipanti le competenze fondamentali per imparare a leggere ed interpretare un disegno tecnico solitamente utilizzato in produzione o per il controllo qualità dei prodotti.

        Docente

        Senior Consultant Makeitalia con esperienza pluriennale nella lettura di disegni tecnici in azienda.

        Perché scegliere Makeitalia Supply Chain Academy

        I corsi di Makeitalia Supply Chain Academy si contraddistinguono per una forte connotazione pratica. Durante il corso vengono proposti esercitazioni, esempi concreti di progetti svolti presso le aziende clienti e simulazioni pratiche.

        Supply Chain Academy è il frutto dell’esperienza di Makeitalia, società che, da oltre 10 anni, ha il suo core business nel Supply Chain Management.

        Promozioni dedicate al corso

        Promozione Più partecipanti: sconto del 10%, in caso di due o più partecipanti della stessa azienda.

        L’iscrizione al corso comprende:

        • Attestato di partecipazione
        • Materiale didattico
        • Pranzo (se si partecipa in sede)
        • Coffee Break (se si partecipa in sede)

        Corsi Correlati

        BREAKDOWN ANALYSIS
        Inizia il: 24/07/2024 - 25/07/2024 (2 giornate)

        Il corso si propone di illustrare una metodologia analitica che consente di comprendere nel dettaglio la struttura di costo di un determinato componente o prodotto. Questa analisi permetterà di individuare il corretto prezzo di mercato. Inoltre vengono forniti gli strumenti per individuare i costi indiretti che caratterizzano la struttura aziendale del fornitore, per allocarli ad uno specifico componente o prodotto.

          Vuoi ricevere info sui corsi o iscriverti?

          Contattaci senza impegno

          Iscriviti alla Newsletter di Makeitalia Supply Chain Academy

          Ho preso visione dell' informativa privacy Reg. UE 2016/679 disponibile al seguente link

          Rispondi alla domanda per inviare la richiesta

          Leggi di più